25 Aprile 2017

news
percorso: Home > news > News Generiche

Impresa Bagnolese nel derby degli ex, la marcia salvezza è ripartita

10-04-2017 18:26 - News Generiche
E´ stato Fraccaro ad aprire le marcature nel derby contro la Folgore Rubiera

Riscossa Bagnolese, con tre punti d´oro nel derby del Fratelli Campari. Al tappeto la Folgore Rubiera, corazzata del campionato e certa degli spareggi per la serie D (2-1). Gara decisa dagli episodi, ma i rossoblù sono tornati combattivi e vogliosi. Stimoli e motivazioni hanno fatto la differenza, i ragazzi di Siligardi hanno fatto maggiormente pesare la propria fame di punti. Dopo due sconfitte di fila, la Bagnolese torna a quel successo che mancava da ben quattro turni. Il cammino salvezza è ripreso, l´obiettivo è ora veramente nel mirino. Prima gioia stagionale nei confronti della Folgore Rubiera, che nei due precedenti al Valeriani aveva sbattuto fuori la Bagnolese dalla coppa Italia con bis in campionato (ma con gol in sospetto fuorigioco). Ad impreziosire il successo dei rossoblù, il fatto che per la Folgore Rubiera si tratta del primo ko esterno del torneo. Siligardi-band più forte della sfortuna (Zampino esce per infortunio) e poi con tanto cuore e spirito di sacrificio nel finale in inferiorità numerica. Bagnolese al completo, come non accadeva dal derby del Maracanà di Carpineti. Per Siligardi è 4-4-2 con centrocampo a rombo: in difesa coppia centrale Bonacini-Macca, in regia Fraccaro con Barilli ad innescare Spadacini e Zampino. L´impatto rossoblù è di quelli che fanno ben sperare: Barilli sfiora il palo, mentre Spadacini (in versione uomo mascherato) impegna Pe. Nel mezzo, la sospetta contrattura alla coscia sinistra che costringe Zampino ad abdicare. Nella prima frazione i rossoblù concedono solo un´occasione, ma la girata al volo dell´ex Greco del gol ne regala solo l´impressione. In apertura di ripresa, il derby di spacca. Guizzo di Tenaglia che guadagna il fondo e nasconde palla, abbattuto poi da Maletti. Rigore, che l´ex Fraccaro trasforma a mezza altezza spiazzando Pe (per lui quinto centro in campionato, tutti su rigore). Oliomarini allontana quasi sulla linea l´incornata di Hoxha, poi è raddoppio Bagnolese. Filtrante di Tavaglione, difesa ospite non impeccabile, capisce tutto e sfrutta l´ex Spadacini (gol numero sei dal suo ritorno in rossoblù) Non è finita, perchè Macca arpiona da dietro Greco. Altro penalty, con secondo giallo a Macca (ma nel rigore precedente Maletti era stato graziato). Reggiani poi spiazzato dal rasoterra di Greco, che non esulta. Con l´uomo in meno, Siligardi passa al 4-4-1. Davanti resta solo Tenaglia, ma il fortino questa volta regge. Torna il sereno sopra il Fratelli Campari, con un bel calcio rifilato alla crisi di risultati ed in attesa del "pasticcio" posticipi. Per la prima volta nella propria storia la Bagnolese supera la Folgore Rubiera al Fratelli Campari, confezionando un bel regalo per il presidente Aniceto Caffarri che ha compiuto gli anni martedì (auguri!!!).

Nella sezione dedicata ai campionati potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: G.S. Bagnolese Asd - Luca Cavazzoni

foto gallery

[]

le squadre


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]