16 Dicembre 2017
[]
news
percorso: Home > news > News Generiche

Un poker per alzare la voce, Bagnolese incontenibile in terra ferrarese

05-12-2017 19:23 - News Generiche
Esordio in Eccellenza con allegato gol per il classe 2000 Davide Calabretti

Una Bagnolese da sogno, sbanca il Comunale. Poker esterno dei rossoblù, che annientano il Sant´Agostino (0-4). Quarto successo di fila, il secondo consecutivo senza gol presi in trasferta per i ragazzi di Ferraboschi. La Bagnolese si ribadisce seconda forza del torneo, ma ora a sole tre lunghezze dalla capolista Axys Zola. Blitz senza mezze misure, i rossoblù segnano quattro volte e costruiscono altrettante occasioni importanti. Una partita dominata dall´undici di Ferraboschi, segnale di forza e di potenza nonostante le importanti assenze. Bagnolese senza l´infortunato Lamia (in panchina solo per fare numero) e gli squalificati Bonacini ed Habib (i primi in castigo della stagione rossoblù). Ferraboschi ne chiama tre dalla Juniores: Calabretti (alla prima in assoluto), Piermattei (seconda volta per lui in campionato) ed Asuenimhen (alla terza chiamata di fila). Panchina tutta di baby ad eccezione di Lionetti, con 4-4-2 e rombo di centrocampo: in difesa coppia centrale Macca-Oliomarini, in regia Fraccaro con Arrascue ad ispirare Zampino ed Odoro. Bagnolese immediatamente in cattedra: Zampino, capitano per l´occasione, intercetta un maldestro rinvio di Costantino (ex Serie B) e punta indisturbato la porta sprecando però con un tiro-cross che pesca Odoro in fuorigioco. Alla mezzora, i rossoblù spaccano gli equilibri. Prodezza da cineteca di Meneghinello, che qualche metro fuori area trova una pazzesca e strappa-applausi parabola che spiove all´incrocio dei pali (terzo gol in rossoblù). Due giri di lancetta ed è bis, con Zampino che fredda l´estremo di casa in uscita beffando una difesa ferrarese colpevolmente altissima (il bomber irrompe in doppia cifra). Prima del riposo i ragazzi di Ferraboschi mandano in ghiaccio la pratica, con il tiro in area di Oliomarini diretto sul palo più lontano sugli sviluppi di un angolo di Fraccaro (secondo gol in campionato). L´unico brivido la Bagnolese lo corre in apertura di ripresa, ma a graziarla c´è la traversa sulla botta di Berto. Debutto da urlo in categoria per Calabretti, che appena entrato spara forte sotto la traversa concludendo un´azione da manuale. Poi debutta in campionato Asuenimhen, mentre con l´ingresso di Piermattei la Bagnolese termina il match in totale controllo e con ben due 1999 ed altrettanti 2000 sul rettangolo di gioco (motivo d´orgoglio anche e sopratutto per la Tricolore Reggiana). Per la seconda volta nella propria storia i rossoblù sono usciti senza gol al passivo dalla tana del Sant´Agostino, l´altro precedente addirittura nel 1955-1956 nell´allora campionato di Prima Divisione.

Nella sezione dedicata ai campionati potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: G.S. Bagnolese Asd - Luca Cavazzoni

foto gallery

[]

le squadre


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]