06 Giugno 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Derby con l'Arcetana dalle mille emozioni, ma la giostra del gol non premia la Bagnolese

09-12-2019 18:02 - News Generiche
Primo gol nell'annata ed ennesima grande prestazione per Sabri Mhadhbi

Dall'inferno al paradiso e ritorno per la Bagnolese, che cede l'intera posta in palio nel derby contro l'Arcetana (3-4) degli ex mister Vinceti, Macca (infortunato), Ferrari e Greco (preso in settimana e che salirà a metà ripresa). I rossoblù tornano al Fratelli Campari dopo il fattaccio con l'Agazzanese, ma patiscono un ko che riporta le memorie allo storico Italia-Germania di Messico 1970. Avvio da dimenticare per i ragazzi di Claudio Gallicchio, subito in difficoltà e sotto di due gol in meno di mezzora. Ma con una grandissima e strepitosa reazione un'indomita Bagnolese rovescia derby e risultato, portandosi addirittura in vantaggio. A quel punto però la luce rossoblù torna di nuovo a spegnersi, con due reti buscate nel giro di altrettanti minuti. E nella giornata in cui le prime della classe fanno tutte bottino pieno, ecco che gli uomini di Claudio Gallicchio scivolano al quinto posto complici anche le defezioni.

Un poker di assenti nella Bagnolese, senza gli infortunati Calabretti e Vernia, il neo-acquisto Marani che sarà tesserabile da Gennaio e lo squalificato Formato. Per arrivare a venti nel referto rossoblù ecco Scutifero, Ljesnjanin, Arcuri e Manzotti dalla Juniores, mentre in panchina al posto dello squalificato direttore sportivo Michele Vigliotta ci va uno dei due vice presidenti Sandro Capiluppi. Per Claudio Gallicchio è 4-3-1-2: in difesa coppia centrale Oliomarini-Farina, in regia Covili con Viani ad innescare Tzvetkov e Zampino. Approccio Bagnolese non dei migliori, presto quindi in svantaggio. I rossoblù non riescono ad arginare sulla sinistra lo scatenato Ferrari, ma dopo il suo cross Auregli respinge il tiro di Hoxha da appena dentro l'area. Ma i ragazzi di Claudio Gallicchio non sbrogliano del tutto la minaccia, trafitti dal tap-in di Leoncelli che sbatte contro la parte bassa della traversa e poi rimbalza oltre la linea. Tenta di riordinarsi la Bagnolese, ma dall'altra parte c'è aggressività e determinazione ed un Ferrari che gioca a due tocchi e sempre a testa alta come da par suo. Punizione di Viani ed incornata di Tzvetkov, ma debole e Pè smorza il tentativo di reazione rossoblù. Quasi alla mezzora gli uomini di Claudio Gallicchio confermano la partenza no, con punizione di Ferrari e girata di testa di capitan Corradini che accarezza l'incrocio dei pali. In un episodio sfortunato come la noia muscolare che costringe Sementina al cambio, ecco che la Bagnolese trova una svolta al derby. Nei rossoblù entra infatti Mhadhbi, che risulterà poi tra i migliori in campo. Con il suo ingresso Claudio Gallicchio disegna un 4-4-2, con Viani e Mhadhbi esterni e con Tzvetkov e Zampino in avanti. Punizione di Farina che Pè mette in angolo, dal successivo tiro dalla bandierina la Bagnolese riapre i giochi. Rossoblù a bersaglio proprio con Mhadhbi, che in mischia trova il pertugio giusto per il suo preciso ed angolato rasoterra di sinistro (primo gol dal suo arrivo estivo nel gruppo di Claudio Gallicchio). In apertura di ripresa la Bagnolese insiste, con cross di Covili sul quale si avventa Zampino steso in area dal neo-acquisto ed ex Piccardo Traversetolo Cacciavellani. Rigore per i rossoblù, Viani dal dischetto spiazza Pè e pareggia (seconda rete stagionale, ancora dagli undici metri). Ora è tutta un'altra storia, con allegato capolavoro degli uomini di Claudio Gallicchio capaci addirittura di mettere la freccia con l'incornata da sottomisura di Zampino che deve in pratica solamente appoggiare in porta il traversone del solito Mhadhbi (sigillo numero cinque nel torneo). Compiuta la grande impresa la Bagnolese pare forse già sazia, al cospetto di un'Arcetana che fa entrare anche l'altro ex Greco appena prelevato dalla Folgore Rubiera San Fao. E' capitombolo rossoblù con due gol buscati in altrettanti minuti ed entrambi in contropiede, con Auregli gelato in uscita da Corradini che fa doppietta e poi da Predelli che gli fa passare la sfera in mezzo alla gambe. I tramortiti ragazzi di Claudio Gallicchio provano a rimediare, ma tutto svanisce in pieno recupero quando Pè abbranca la sfera sugli sviluppi di un calcio d'angolo dove nell'area avversaria si era spinto anche Auregli.

Si ferma a due vittorie di fila la serie positiva della Bagnolese, che torna anche a prendere gol dopo due gare. I rossoblù si arrendono ancora all'Arcetana come nell'ultimo precedente sempre interno della stagione 2013-2014, non riuscendo ad arginare un avversario tuttora imbattuto dopo l'avvicendamento in panchina. Nelle ultime tre partite interne gli uomini di Claudio Gallicchio hanno collezionato due battute a vuoto, intermezzate dalla sola vittoria con l'Agazzanese decretata però dal giudice sportivo.

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)





Fonte: Luca Cavazzoni

foto gallery

le squadre


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account