16 Settembre 2019
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

De Souza illude la Bagnolese, ma al Fratelli Campari è ko

09-09-2019 19:11 - News Generiche
L'attaccante brasiliano De Souza aveva momentaneamente sbloccato il punteggio al Fratelli Campari

La Bagnolese si fa rimontare dalla coriacea Cittadella Vis S.Paolo (1-2), steccando clamorosamente l'esordio versione campionato del Fratelli Campari. Non è bastato andare in vantaggio ai rossoblù, superiori e veramente in partita solamente nella prima mezzora. Non avendo affondato quando era ora, i ragazzi di Claudio Gallicchio si sono quasi consegnati ai modenesi compresi i cambi che non hanno sortito gli effetti sperati. Essendo solamente alla seconda giornata non è proprio il caso di fare eccessivi drammi, ma qualche campanello d'allarme è suonato sul fronte Bagnolese. I rossoblù hanno commesso errori imprevisti, incapaci di imprimere il proprio marchio ad una gara che era comunque alla portata. Nel finale gli uomini di Claudio Gallicchio hanno potuto anche usufruire della superiorità numerica, ma nonostante la massiccia dose di impegno le idee sono rimaste confuse.

Un paio di assenti nella Bagnolese, senza Sabri che ancora non si è aggregato e Brugnano che sabato si è trasferito alla Virtus Calerno di Prima Categoria. Dopo l'infortunio torna a disposizione Calabretti, fuori dai venti rossoblù ci finisce Bini. Per Claudio Gallicchio è 4-3-2-1 in stile albero di Natale: in difesa coppia centrale Oliomarini-Farina, in regia Covili, come suggeritori Shashviashvili e Zampino, riferimento offensivo De Souza. E dire che l'avvio Bagnolese faceva ben sperare con un immediato calcio piazzato di Vernia verso il cuore dell'area, Capiluppi era bravo a smarcarsi ma poi un non impeccabile controllo permetteva al baby Schiuma di uscire prontamente. Un giro di lancetta, vantaggio rossoblù. Angolo di Vernia che Zampino manda di testa contro la traversa, al volo in area raccoglie De Souza che porta avanti i ragazzi di Claudio Gallicchio. La Bagnolese insiste con un altro corner di Vernia, di prima intenzione impatta bene Capiluppi ma Schiuma si ritrova il pallone tra le braccia. Scavalcata la mezzora tegola sui rossoblù, esce Shashviashvili per infortunio. Nei minuti di recupero del primo tempo gli uomini di Claudio Gallicchio buscano il pareggio, con Razzoli che converte l'assist di Giorgio Russo. Ripresa, dentro Formato al posto di De Souza che nel 4-3-1-2 della Bagnolese ha Semetina alle spalle e Zampino a comporre il tandem d'attacco. Ma al quarto d'ora i rossoblù patiscono il sorpasso modenese, trafitti dall'incornata dell'indisturbato Muratori che scavalca Auregli su corner di Giorgio Russo. A metà frazione Claudio Gallicchio inserisce anche Tzvetkov al posto di Marchini, arretrando Vernia come esterno basso di destra e spostando Farina sul lato opposto della difesa. Dal 36' Bagnolese con un uomo in più, dato che l'ex Fiorano Baldoni si becca il secondo giallo. I rossoblù tentano il tutto per tutto, dentro infatti anche Viani. Ma non è giornata per i ragazzi di Claudio Gallicchio, che nel finale rischiano pure il tris in contropiede.

Dopo il blitz di Fiorano Modenese, la Bagnolese torna subito a prendere gol. Seconda sconfitta interna in altrettante apparizioni tra campionato di Eccellenza e Coppa Italia, tra l'altro la Cittadella Vis S.Paolo trova anche il primo successo annuale e le prime reti stagionali non su rigore. Gli uomini di Claudio Gallicchio non sono così riusciti ad arginare il primo storico successo al Fratelli Campari della Cittadella Vis S.Paolo, il cui direttore sportivo è dalla scorsa estate l'ex attaccante Federico Pecorari (a Bagnolo in Piano vinse un campionato di Eccellenza allo spareggio contro la Virtus Pavullese, con poi successivo storico terzo posto in Serie D con allegata semifinale play off di girone).

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: Luca Cavazzoni

foto gallery

le squadre


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]