16 Settembre 2019
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

Al torneo Cavazzoli è una Bagnolese che non si arrende mai, rimontato due volte il Montecchio

18-05-2019 10:55 - News Generiche
Stefano Cocconi ha siglato il gol del definitivo pareggio della Bagnolese nel derby contro il Montecchio

Pareggio due volte in rimonta per la Bagnolese, nella seconda giornata della fase a gironi del torneo Cavazzoli. Dopo il debordante debutto di Casalgrande, i rossoblù fanno patta al Fratelli Campari contro il Montecchio (2-2). Un derby che regala ai ragazzi del tandem Claudio Gallicchio-Vittorio Rosato un punto che fa classifica in chiave qualificazione, un pò sofferto anche se del tutto meritato per tenacia ed impegno. La Bagnolese è stata un pò mentalmente sorpresa dalla grinta e dall'atteggiamento del Montecchio, costretto a giocarsi il tutto per tutto per evitare l'eliminazione. Nella ripresa le cose migliori dei rossoblù, capaci di crederci e di non mollare riacciuffando due volte gli avversari. L'undici di Claudio Gallicchio e di Vittorio Rosato non è stato neppure aiutato dalle più che precarie condizioni del terreno di gioco, ma il passaggio del turno appare comunque più che mai a portata di mano.

Rispetto al derby del Gottardi nella Bagnolese non ci sono due elementi della prima squadra, precisamente Hardy Nana e Martino. Rossoblù con i 4-3-1-2: in difesa coppia centrale Riccardo Capiluppi-Cocconi, in regia Beqiraj con Shashviashvili ad ispirare Doria e Signoriello. In panchina con Claudio Gallicchio e Vittorio Rosato c'è sempre il direttore sportivo Vigliotta ma con Andrea Iotti ancora infortunato come dodicesimo va questa volta Simonazzi, mentre in tribuna ci sono il preparatore atletico Cesare Cavazzoni, il preparatore dei portieri Cianfarani e diversi giocatori di Eccellenza come Zampino, Oliomarini, Lionetti, Silipo ed Aracri. Intorno al quarto d'ora tocca a Martignoni intervenire in un paio di circostanze, prima nel bloccare un sinistro secco di Rama e poi per alzare sopra la traversa una velenosa punizione di Rispoli salvando così la Bagnolese. Sono i due campanelli d'allarme che fanno da preludio allo svantaggio, con i rossoblù sotto per la bomba all'incrocio dei pali di Rispoli. Alle soglie dell'intervallo i ragazzi guidati da Claudio Gallicchio e da Vittorio Rosato si scuotono, ma il tiro di Doria sfila appena a lato ed una conclusione di Marani è facile preda di Cavallini (che gioca con un caschetto alla Cech). In apertura di ripresa l'ex granatino Storchi grazia la Bagnolese, poi entra Yara per Benatti. I rossoblù si fanno più offensivi passando al 4-2-3-1, con Beqiraj e Marani in mediana e tre ispiratori a supporto del riferimento offensivo Doria. L'undici di Claudio Gallicchio e di Vittorio Rosato reclama un rigore su Shashviashvili, che appare netto. Due giri di lancetta ed è pareggio Bagnolese, con un lungo traversone di Beqiraj che Signoriello nei pressi del secondo palo scaraventa nel sacco (terzo gol nel torneo, a Casalgrande segnò una doppietta). La gioia rossoblù dura pochissimo, due lisci al limite dell'area ed un Martignoni che pare non impeccabile consentono al non irrestibile tiro di Rama di terminare dentro. Ma i ragazzi di Claudio Gallicchio e di Vittorio Rosato non ci stanno, il migliore in campo Beqiraj taglia un'insidiosa punizione verso il palo più lontano con inzuccata di Cocconi (al secondo timbro nel torneo, a segno anche al Gottardi nella goleada dell'esordio). Insiste la Bagnolese, bel destro in corsa di Doria ma Cavallini c'è. L'ultimo pericolo è però per i rossoblù, Martignoni allontana una punizione di Rispoli poi si ritrova addosso il tap-in ravvicinato dell'ex Piccardo Traversetolo Kulluri. Nel finale l'undici di Claudio Gallicchio e di Vittorio Rosato gioca gli ultimissimi minuti in superiorità numerica, per il rosso a Motti per gioco violento su Doria a palla lontana.

Con quattro punti dopo due gare la Bagnolese mantiene il comando del girone H a pari punti con l'Atletico Montagna, ma avanti per differenza reti globale. Decisivo sarà quindi lo scontro diretto del Fratelli Campari di giovedì 23 Maggio (ore 21), mentre Montecchio e Casalgrande hanno ora un punto a testa (martedì sera al Gottardi il derby tra Atletico Montagna e Casalgrande era terminato 3-3). Da rimarcare che a seguire il Montecchio c'era anche l'ora ex direttore sportivo Andrea Boni, che nella prossima stagione ricoprirà il ruolo di direttore generale alla Piccardo Traversetolo.

Bagnolese-Montecchio 2-2. Bagnolese: Martignoni, Raed Emam, Marchini, Riccardo Capiluppi, Cocconi, Beqiraj, Benatti (8' st Yara), Shashviashvili, Doria, Marani, Signoriello. A disposizione: Simonazzi, Scutifero, Francesco Iotti, Menzà, Raffaele Capiluppi, Salerno, Soprani, Sforza. Allenatore: Gallicchio-Rosato. Montecchio: Cavallini, Mori, Iemmi, Reggiani, Motti, Passera, Rama (19' st Polisano), Zavaroni, Kulluri, Rispoli, Storchi. A disposizione: Cardelli, Ravanetti, Falco, Gaspari, Aidoo, Ganassi, Belhamra, Gericke. Allenatore: Leo. Arbitro: Esposito di Reggio Emilia. Reti: 24' pt Rispoli, 14' st Signoriello, 16' st Rama, 18' st Cocconi. Note: Espulso Motti del Montecchio al 40' st per gioco violento su Doria. Ammoniti Signoriello della Bagnolese, Rama, Rispoli, Passera e Iemmi del Montecchio. Angoli sei ad uno per la Bagnolese. Recuperi 3' pt e 2' st. Terreno in pessime condizioni, serata fresca, 200 spettatori circa.

(Luca Cavazzoni)




Fonte: Luca Cavazzoni

foto gallery

le squadre


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]