19 Maggio 2019
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

Beffa Bagnolese, il secondo posto si allontana

08-04-2019 18:19 - News Generiche
Una rete da antologia di Francesco Silipo aveva illuso la Bagnolese al Ferrari di Fiorano Modenese

La Bagnolese perde nel momento in cui stava per vincere, patendo una clamorosa remuntada nella tana del Fiorano degli ex Costa, Sekyere ed Odoro (2-1). Gli episodi chiave sono tutti contrari ai rossoblù, costretti ad arrendersi nel loro momento migliore e di maggior pressione. Gli uomini di Claudio Gallicchio impongono al Fiorano di chiudersi quasi nella propria area, ma per poi inchinarsi ad una letale ripartenza che in pieno recupero ne vanifica sforzi ed impegno. La Bagnolese è così scavalcata in classifica dal Colorno, piombando al quinto posto con ora sei punti di ritardo dall'Agazzanese solitaria seconda della classe. Per precisa ed ovvia scelta i rossoblù hanno dosato forze ed energie in chiave Coppa Italia, ma sul sintetico Ferrari di Fiorano Modenese non meritavano una tale beffa. Il rammarico è di aver mantenuto il vantaggio per un solo minuto, ma poi i ragazzi di Claudio Gallicchio possono recriminare su una traversa che trema ancora e su diversi interventi non finalizzati per la giornata di grazia del portiere locale Vlas.

Un solo assente nella Bagnolese, senza Signoriello per infortunio. Rientra Formato dal turno di squalifica, fuori dai venti rossoblù ci finisce Marchini. Per Gallicchio è 4-3-2-1 in stile albero di Natale: in difesa coppia centrale Capiluppi-Cocconi, in regia Vernia, come suggeritori Silipo e Marani, riferimento offensivo Aracri. Fino all'intervallo regna sovrano l'equilibrio, nell'unico sussulto alle soglie del quarto d'ora la Bagnolese si aggrappa ad Auregli che con i pugni respinge la gran botta di sinistro di Baldoni dal cuore dell'area. Ripresa, rossoblù presto avanti. Autentica magia di Silipo, che fa uno spunto dei suoi sulla sinistra, sterza all'improvviso e poi insacca all'incrocio dei pali dalla parte opposta (nono gol stagionale, l'ottavo in campionato). La gioia dell'undici di Claudio Gallicchio dura appena un minuto, immediatamente raggiunti dal diagonale ad incrociare dal limite dell'area dell'ex Lentigione Fanti. Triplo cambio Bagnolese (escono Hardy Nana, Aracri e Silipo, entrano Covili, Formato e Zampino), che passa al 4-1-4-1 (Covili play-maker, esterni Faye e Marani). A metà frazione palla buona per Formato, che però a tu per tu con Vlas lo esalta. Tocca poi ad Auregli tenere a galla i rossoblù sulla botta ravvicinata di Fanti, rifugiandosi in corner. Poi i connotati sono quelli di un autentico assedio da parte dei ragazzi di Claudio Gallicchio, ma la perentoria inzuccata di Faye è alzata in angolo dal giovane portiere locale. Un giro di lancetta, Bagnolese sfortunata sul forte sinistro di Zampino che fa letteralmente tremare la traversa. Dentro anche Doria, rossoblù a trazione del tutto anteriore e sbilanciati a cercare il successo. Ma in pieno recupero ecco la mazzata per gli uomini di Claudio Gallicchio, su ripartenza finalizzata dal neo-entrato Odoro.

Quarta sconfitta esterna di fila in campionato per la Bagnolese, finora sempre vincente nei precedenti tre confronti stagionali contro il Fiorano. Tra campionato di Eccellenza e Coppa Italia è la seconda battuta a vuoto consecutiva per i rossoblù, nel giro di appena cinque giorni. Le sfide al Fiorano (ora in serie utile da tre turni, oltre che vicinissimo alla salvezza diretta) rappresentano un classico sia dell'Eccellenza che in passato della Serie D, ma l'undici di Claudio Gallicchio ha regalato un compleanno sportivamente amaro all'ex presidente ed ora dirigente Aniceto Caffarri (che giovedì ha compiuto gli anni, auguri!!!).

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)





Fonte: Luca Cavazzoni

foto gallery

le squadre


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]