21 Aprile 2019
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

E´ poker rossoblù allo Schianchi di Vigatto, per la Juniores buona la prima del nuovo anno

16-01-2018 16:02 - News Generiche
Logo Tricolore Reggiana

Il nuovo anno parte a tutto gas per la Bagnolese Juniores. Poker rossoblù allo Schianchi di Vigatto, tana del Carignano (2-4). I ragazzi di Francesco Montecchi conservano nel modo migliore l´imbattibilità esterna, dando seguito al pareggio contro la Langhiranese Valparma prima della sosta. Un mese senza tensione nervosa da partita vera poteva mettere in difficoltà la compagine griffata Tricolore Reggiana, ma così non è stato. La Bagnolese Juniores si è allenata con determinazione, facendola poi saltare fuori sabato. I baby rossoblù hanno sbancato un terreno difficile, il Carignano ha da poco cambiato allenatore (il quale sta trasmettendo idee concrete di calcio ai suoi giovani, di cui ben quattro classe 2001 fin dalla partenza). L´undici di Montecchi è stato sontuoso, cattivo al punto giusto e determinato. La formazione targata Tricolore Reggiana si è imposta con pieno merito, portando a casa un successo che alla ripartenza del torneo assume fondamentale importanza. Bagnolese Juniores con Girotti in porta, difesa a quattro ormai classica (Lusuardi a destra, Rebecchi e Civita centrali, Esposito a sinistra), Garà vertice basso, Rabitti ed Aka Ebenezer interni, Piermattei ad innescare Del Prete ed Osei Baah. Baby rossoblù rimaneggiati, l´unico cambio effettivo in panchina è quello di Aiello (Chakar e Mohseni sono disponibili solamente per pochi minuti finali). Partenza alla grande degli uomini di Montecchi, che sugli sviluppi di un paio di corner sfiorando fin da subito il vantaggio con Osei Baah e Civita. Poco prima del quarto d´ora la squadra marchiata Tricolore Reggiana spacca la contesa, con un´azione da manuale. Piermattei pesca in taglio Osei Baah che controlla, salta difensore e portiere e deposita nel sacco. Segue una ventina di minuti in balia delle onde, dove si rischia di prendere il pareggio. Dopo la mezzora il raddoppio, a Bagnolese Juniores riassestata. Verticalizzazione per Del Prete, che entra in area centralmente e fredda l´estremo parmense con una precisa conclusione vicina al palo (sesto gol nel torneo per lui). Due giri di lancetta ed è tris, avviato da Piermattei per Osei Baah. Quest´ultimo sfonda sulla destra, entra in area e scaglia un forte ma centrale tiro che il portiere locale goffamente non riesce a respingere e con palla che gli passa sotto la pancia. Sale così a tre gol annuali, prima doppietta in maglia Bagnolese. Riposo, il bottino è pesante e consistente. Ripresa sulla medesima falsariga, rossoblù padroni totali del campo e della situazione. Il poker diventa allora realtà, con l´inzuccata di Civita su angolo di Piermattei (primo sigillo in campionato). Da lì i ragazzi di Montecchi presuntosi e poco attenti, subendo due gol evitabilissimi in pochi minuti. Niente paura però, la compagine col distintivo Tricolore Reggiana riprende a macinare gioco, con la possibilità di dilagare in almeno quattro nitide circostanze. Mister Francesco Montecchi è ripartito di slancio e col piede giusto: "Avevo sensazioni buone prima della partita, nonostante negli ultimi quindici giorni ci siamo trovati in condizione numerica imbarazzante. Ho avuto l´impressione che i ragazzi avessero capito la difficoltà del momento, infatti ci siamo dati una forza spaventosa in termini di passione ed attenzione. I test amichevoli ci avevano dato un segnale forte, a Vigatto abbiamo riportato sul campo il gran lavoro dei giorni precedenti. Ora abbiamo bisogno di ritrovare qualche elemento importante, per un finale di campionato di grande soddisfazione. Era importante partire bene dopo la sosta, ci siamo riusciti. Sabato avremo un match proibitivo contro il Felino, ora è fondamentale non specchiarsi. Dobbiamo rimanere concentrati, non perderci in banalità. Speriamo di recuperare uomini, anche un filo di condizione. Troppe disattenzioni? Si, in effetti è vero. Specie nella prima mezzora la linea difensiva ha avuto un atteggiamento inadeguato, eravamo troppo alti e le coperture venivano a mancare. Abbiamo subito i due gol in maniera troppo facile, anche per colpa di un centrocampo troppo morbido. In certe occasioni, dobbiamo crescere. Però bisogna sempre pensare che era la ripartenza dopo un mese di stop, dove abbiamo avuto però il pregio di lavorare al meglio durante la sosta. Grande gara da parte del collettivo, sono contento". Al triplice fischio, migliori in campo Rabitti ed Osei Baah.

Nella sezione dedicata ai campionati potete trovate il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: G.S. Bagnolese Asd - Luca Cavazzoni

foto gallery

le squadre


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata