30 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Impresa Bagnolese, sbancando il Nuovo Tesauri le vittorie di fila sono ora nove

24-02-2020 18:55 - News Generiche
La doppietta di Alberto Formato ha sbancato il Nuovo Tesauri

Suona la sua personalissima nona sinfonia la Bagnolese, dato che a tanto ammonta il computo dei successi consecutivi. A dir poco eroici i rossoblù, che vanno a sbancare il Nuovo Tesauri mandando al tappeto la Piccardo Traversetolo (0-2) degli ex Reggiani (in panchina), Santurro, Fornaciari e Lusoli (squalificato) in condizioni molto complicate. Gli uomini di Claudio Gallicchio giocano quasi l'intera ripresa in inferiorità numerica, la causa è l'espulsione per doppia ammonizione di Riccardo Zampino. Chiunque nella tana di una delle big del torneo sarebbe crollato, ma la Bagnolese ha sfoderato grinta, carattere, orgoglio e cuore andando a gettare il tutto oltre l'ostacolo. Rossoblù in estasi con la doppietta come all'andata di Alberto Formato nuovamente al comando solitario dei marcatori del girone, oltre a consolidare il primato in classifica ora sette punti sopra al Colorno e col Nibbiano Valtidone che non ha potuto giocare contro il Borgo San Donnino per l'allarme del Coronavirus. Finale di gara ad altissima tensione per i ragazzi di Claudio Gallicchio, con quest'ultimo che nel tripudio generale crolla a terra in seguito ad una pallonata che lo colpisce in pieno volto scagliata all'improvviso dalla panchina parmense.

Un paio di assenti nella Bagnolese: gli infortunati Cocconi e Vernia. Quest'ultimo va in panchina solo a fare numero, fuori dai venti rossoblù ci finisce Bini. Per Claudio Gallicchio è 4-3-1-2: in difesa coppia centrale Oliomarini-Farina, in regia Covili con Viani ad innescare Formato e Zampino. Pronti via episodio dubbio ai danni della Bagnolese, tolto infatti il tap-in ravvicinato di Formato in quanto Martinelli di Ostia Lido sanziona una spinta di Capiluppi nel suo allungo di testa sull'ex Colorno Del Porto. Scavalcata la mezzora prodigio di Auregli a salvare i rossoblù, che s'oppone al bolide di sinistro dell'ex Folgore Rubiera Hoxha. In pieno recupero il miracolo-bis di Auregli, che si ripete su Hoxha e tiene gli uomini di Claudio Gallicchio sul reti inviolate. In apertura di ripresa Bagnolese con l'uomo in meno, secondo ed assurdo giallo per Zampino questa volta per una simulazione che non c'è nel franare all'altezza del dischetto del rigore su contatto con Santurro. Cambio rossoblù fuori Viani e dentro Tzvetkov, per un 4-3-2 per nulla rinunciatario. A metà frazione vantaggio dei ragazzi di Claudio Gallicchio, con Formato che quasi sul fondo viene abbattuto dall'ex granata D'Alessandro. Lo stesso bomber rossoblù realizza dagli undici metri, con una conclusione molto forte appena sotto la traversa che spiazza Vlas. Al 39' letale ripartenza con Formato che aggredisce la profondità e sigla il bis che lo porta a sedici sigilli stagionali, con conseguente tripudio degli uomini di Claudio Gallicchio che si becca una pallonata in pieno volto crollando steso al suolo, il pubblico scende compatto verso la parte bassa della tribuna ed in campo serve qualche istante per disinnescare il parapiglia generale.

Prosegue la tradizione favorevole della Bagnolese nei confronti della Piccardo Traversetolo finora sempre battuta, tra l'altro replicando il punteggio di volta in volta già maturato all'andata. Bottino pieno per i rossoblù al cospetto dei parmensi, che finora tra le mura amiche in campionato avevano ceduto solamente al Colorno a metà Dicembre. Tra gli elementi a disposizione di Claudio Gallicchio, presenza numero settanta in prima squadra per Patrick Auregli.

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)





Fonte: Luca Cavazzoni
foto gallery
le squadre

Realizzazione siti web www.sitoper.it