06 Giugno 2020
news
percorso: Home > news > News Generiche

Eurogol di Marani, la Bagnolese sfata il tabù del Botti

20-01-2020 19:19 - News Generiche
Rete strappa-applausi e decisiva per Simone Marani al Botti di Modena

Bagnolese corsara al Botti, dove mai aveva vinto nella propria storia. La prodezza da cineteca di Simone Marani fa saltare il banco, al suo primo gol dopo il recente ritorno in rossoblù chiusa l'esperienza al Mantova in Serie D. Quarto successo di fila per gli uomini di Claudio Gallicchio, alla seconda gara consecutiva senza prendere gol. La Bagnolese riscatta la sconfitta patita all'andata, sconfiggendo la Cittadella Vis S.Paolo (0-1) dell'ex Federico Pecorari (ricopre il ruolo di direttore sportivo) che tra le mura amiche aveva finora perso in campionato solamente contro la Folgore Rubiera San Fao a metà Settembre. Bottino pieno dopo un'autentica battaglia per i rossoblù che indossano l'elmetto e si calano alla perfezione nel clima della contesa, con una prestazione non particolarmente brillante ma dimostrandosi cinici e spietati e con massiccie dosi di tenacia, voglia di sacrificarsi e carattere. Un paio di prodigi di Patrick Auregli e l'imprecisione dei modenesi fanno il resto, i ragazzi di Claudio Gallicchio agganciano il Nibbiano Valtidone al secondo posto ad una sola lunghezza di ritardo dal Colorno capolista.

Un tris di assenti nella Bagnolese: gli infortunati Calabretti, Faye e Vernia (con il primo ed il terzo in panchina solo a fare numero). Rispetto al Fiorano i rossoblù recuperano a mezzo servizio Covili, che stringe i denti. Per Claudio Gallicchio (con pettorina arancione) è 4-3-1-2: in difesa coppia centrale Oliomarini-Farina, in regia Covili con Zampino ad innescare Tzvetkov e Formato. Verso metà frazione la Bagnolese spacca la contesa, con l'eurogol di Marani che raccoglie una respinta modenese sugli sviluppi di un corner e di prima intenzione da circa venti metri indirizza preciso all'incrocio dei pali alla destra del baby Schiuma. Scavalcata la mezzora imbucata dell'ex Rosselli Mutina Scarlata per l'ex La Pieve Nonantola Azzouzi, ma rossoblù graziati perchè scatta in profondità per poi concludere tra le braccia di Auregli. Quest'ultimo piazza il suo primo miracolo al 37', quando esce sul liberissimo Scarlata alzando sopra la traversa nello sventare il pericolo per gli uomini di Claudio Gallicchio. In apertura di ripresa la Bagnolese ringrazia nuovamente Auregli, che in uscita chiude lo specchio ad Azzouzi su assist dell'ex Legnago Lo Bello. La Cittadella Vis S.Paolo inserisce l'ex Modenese Nartey, i rossoblù si rendono conto che ci sarà da soffrire ancora di più. I ragazzi di Claudio Gallicchio tornano ad affiacciarsi in avanti al 12', con l'improvvisa palombella di Zampino che dalla distanza nota Schiuma un pò avanzato con sfera alta di pochissimo. Primo cambio Bagnolese subito dopo il quarto d'ora (l'altro sarà Sementina al posto di Marani), con Tzvetkov che lascia il posto a Viani che va a posizionarsi dietro a Formato e Zampino. Brivido rossoblù in pieno recupero, ma Nartey in diagonale incrocia forte ed a lato. Il triplice fischio sancisce il prezioso blitz degli uomini di Claudio Gallicchio, con anche fugace e presto sedato battibecco sotto la piccola tribuna tra opposti sostenitori.

Colpaccio Bagnolese quindi, ora alla terza vittoria esterna di fila. Insieme alla capolista Colorno, con undici successi i rossoblù sono quelli che hanno raccolto più vittorie in campionato. I ragazzi di Claudio Gallicchio hanno fatto un bel regalo di compleanno al preparatore dei portieri Roberto Cianfarani, che proprio mercoledì ha compiuto gli anni (auguri!!!).

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)




Fonte: Luca Cavazzoni

foto gallery

le squadre


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account