20 Aprile 2019
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

Finalmente Bagnolese, ecco la prima vittoria stagionale

17-09-2018 18:23 - News Generiche
Nel successo sul Campagnola, protagonista anche Patrick Auregli con tre interventi decisivi e strappa-applausi

Il tanto sospirato primo successo è fioccato, la Bagnolese si è aggiudicata l´inedito derby con il Campagnola (1-0). A pochissimi giorni dal passaggio del turno in Coppa Italia grazie al maggior numero di gol segnati, ecco che i rossoblù incamerano i primi punti in campionato. Decide Zampino al Fratelli Campari, bravo come tutti i ragazzi di Claudio Gallicchio a reagire al rigore che il baby Menozzi gli aveva in precedenza neutralizzato. Per la prima volta nell´annata la Bagnolese non ha preso gol, grazie in particolare a tre strepitosi miracoli di Auregli. E per la prima volta i rossoblù sono andati in vantaggio in campionato, dato che finora era successo solamente in Coppa Italia contro la Piccardo Traversetolo. L´undici di Claudio Gallicchio conferma le proprie potenzialità di gioco e di carattere, oltre ad una massiccia dose di cuore e dimostrando di saper anche soffrire. Infatti, la Bagnolese è stata costretta a giocare l´intera ripresa con un uomo in meno. Nei rossoblù espulso Faye, ma in occasione del secondo giallo è parso Marchini intervenire fallosamente su Alessandro Bellesia a centrocampo. Quel che conta di più è il risultato finale, la compagine di Claudio Gallicchio ha riportato carica e serenità in un ambiente che non stava purtroppo raccogliendo quanto seminava.

Un tris di assenti nella Bagnolese: lo squalificato Simone Marani e gli infortunati Cottafavi e Lionetti. Rossoblù con un paio di elementi dalla Juniores: per Martignoni è la terza panchina stagionale (la seconda di fila in campionato, la prima in assoluto era stata in Coppa Italia) invece Shashviashvili non gioca rispetto alle altre due volte in cui era subentrato (una sia in campionato che in Coppa Italia). Gallicchio sceglie il 4-3-1-2: in difesa coppia centrale Oliomarini-Farina, in regia Covili con Zampino ad ispirare Formato e Ruopolo. A metà frazione il primo prodigio di Auregli, che in area piccola chiude lo specchio ad Alessandro Bellesia rifugiandosi in corner. Rimessa laterale di Capiluppi, tra i migliori, con palla per Ruopolo che fa da sponda per Formato atterrato in area dall´ex Rolo Bulgarelli sul gran movimento a liberarsi dell´ex Virtus Castelfranco. Rigore per la Bagnolese, ma Zampino si fa ipnotizzare da Menozzi scegliendo un tiro piuttosto angolato ma non particolarmente forte. Scavalcata la mezzora vantaggio rossoblù, a dimostrazione di non aver accusato il contraccolpo psicologico. Imbucata di Ruopolo per lo scatto in profondità di Hardy Nana, il cui tiro è respinto da Menozzi con Zampino che scaraventa poi nel sacco in tap-in (primo gol in campionato per lui, il terzo della stagione). Alle soglie dell´intervallo ancora reattivo Auregli, che si oppone all´ex Greco da sottomisura. La ripresa si apre con il contestato episodio che ridurrà i ragazzi di Claudio Gallicchio in inferiorità numerica, con il secondo giallo a Faye (ma l´intervento su Alessandro Bellesia pare di Marchini). La Bagnolese circonda Lascaro di Matera, il direttore sportivo Vigliotta va da Pascale di Bologna per richiedere il suo intervento. Il direttore di gara è deciso, neppure chiede un consulto col suo primo collaboratore. Entra Vernia (sarà una mossa determinante) e rossoblù con il 4-3-1-1 con Zampino a sostegno di Ruopolo. Brivido su un diagonale di Greco, che ad incrociare sfiora il palo. Con Marchini a terra il Campagnola continua a giocare, ne scaturisce un battibecco tra mister Gallicchio ed il collega rosanero ed ex granata Paraluppi (entrambi allontanati dalle rispettive panchine, salgono in tribuna per la parte conclusiva del derby). A ribadire sul campo le direttive dell´allenatore ex Rolo ci pensa il preparatore dei portieri Cianfarani, che gestisce la situazione dalla panchina. Nel finale esce il match-winner Zampino, entra l´eroico e stoico Cocconi (che dimostra grande attaccamento alla maglia, giocando con un cerotto a coprire l´arcata sopraccigliare ferita nell´allenamento di venerdì sera). I baby Raedemamshaban (da poco entrato) e Capiluppi si sacrificano in mezzo al campo in ruoli a loro non abituali, mentre Auregli sforna il terzo miracolo di giornata sventando sul primo palo la deviazione a colpo sicuro di Prandi. Si arriva così al recupero, Ruopolo scodella per Vernia che però è troppo precipitoso e conclude al volo peccando di precisione. Ma non è finita, l´undici di Gallicchio stringe i denti fino al tiro di Bulgarelli che sorvola la traversa. Al triplice fischio la Bagnolese si abbraccia in mezzo al campo, il Campagnola degli ex Teocoli e Greco è al tappeto. Bel regalo di compleanno per il dirigente Livio Bartoli (ha compiuto gli anni mercoledì, auguri!!!) e per il portiere Tommaso Cottafavi (ha compiuto gli anni venerdì, auguri!!!) (ma costretto alla tribuna), dato che il Campagnola è matricola assoluta della categoria ma molto tosta, con diversi elementi esperti, che non lascia giocare, resta piuttosto chiusa per poi ripartire con micidiali e ficcanti ripartenze. I rossoblù tornano a sorridere, dopo due giornate di campionato senza punti in carniere. Premiati finalmente gli sforzi, l´impegno e la volontà della compagine di Claudio Gallicchio, che si schioda dall´ingiusto ed immeritato zero nella casella dei punti.

Nella sezione dedicata ai campionati potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: Luca Cavazzoni

foto gallery

le squadre


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
Il prodotto è stato inserito nel carrello

continua lo shopping
vai alla cassa
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata