19 Maggio 2019
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

Nonostante tutto grazie !

11-04-2019 18:46 - News Generiche
Una sola parola: grazie !

Fallisce l'operazione remuntanda alla Bagnolese, che archivia così la sua strepitosa avventura in Coppa Italia. Semifinali della fase nazionale fatali ai rossoblù, un ulteriore sforzo avrebbe regalato sia l'accesso alla finalissima che il balzo in Serie D. Ci hanno provato in tutti i modi a ribaltare la sconfitta dell'andata i ragazzi di Claudio Gallicchio, ma cuore, orgoglio ed attaccamento alla causa non sono bastati per evitare un altro ko contro il Caldiero Terme (0-1). Ma davanti al percorso della Bagnolese bisogna solamente alzarsi e fare una standing-ovation, sopratutto nel ripensare da dove si era ripartiti la scorsa estate. Sognare non costava nulla ed è stato bello ed affascinante, ma i rossoblù hanno scritto ulteriori pagine della loro gloriosa storia. La grande impresa del Fratelli Campari non è riuscita, ma gli uomini di Claudio Gallicchio hanno avuto il merito di arrivare nelle migliori quattro d'Italia. Dopo Montignoso e Foligno, la Bagnolese si è quindi arenata al cospetto di un Caldiero Terme molto attrezzato, con elementi esperti e di categoria superiore, oltre che sul poter disporre di un collettivo lungo e variegato. Ricordi che resteranno per sempre nei cuori dei rossoblù, che sono stati capaci di risvegliare anche ambizioni ed aspettative importanti. Resta un piccola percentuale di poter ancora accedere alla Serie D, ma oltre al Casarano ecco che l'undici di Claudio Gallicchio deve sperare che anche Caldiero Terme e Team Nuova Florida vadano a vincere i rispettivi campionati.

Un solo assente nella Bagnolese, senza Signoriello per infortunio. Fuori dai venti rossoblù ci finiscono Cottafavi, Marchini e Doria, mentre dalla Juniores ci sono Martignoni e Shashviashvili. Per Gallicchio è 4-3-1-2: in difesa coppia centrale Cocconi-Oliomarini, in regia Covili con Marani ad ispirare Formato e Zampino. Primo tempo sostanzialmente equilibrato, ma è la Bagnolese a cercare per forza di cose di fare la partita. Passano i minuti, ma in contemporanea i rossoblù aumentano possesso palla, iniziativa, intraprendenza e pressione. Alle soglie del recupero sfortunati i ragazzi di Claudio Gallicchio sul gran pallone lavorato da Zampino con successivo lancio in profondità per Formato, il quale brucia Tonolli e poi esplode un sinistro in corsa che sbatte contro il palo interno e torna in campo. Ripresa, gran botta di Vernia dal limite che Fortunato fa sua centralmente. Poi doppio cambio Bagnolese: dentro Silipo per aumentare il potenziale offensivo e debutto in prima squadra per il baby portiere Martignoni. A metà frazione traversone di Vernia, ci prova Cocconi ma è murato quasi sulla linea dalla mischia veneta. Controllo e tiro immediato di Formato, in corner Fortunato. Covili scodella poi in area, Vanzetta in area tocca con la mano ma è clamorosamente graziato. Scavalcata la mezzora entra anche Aracri, rossoblù a trazione più che mai anteriore per rischiare il tutto per tutto. Gli uomini di Claudio Gallicchio concedono la prima opportunità agli ospiti, graziati però dal palo del neo-entrato Guccione. Eliminazione sempre più vicina per la Bagnolese, certificata un giro di lancetta dopo dal timbro di testa di Guccione su lunga imbeccata di Viviani. Non mollano però i rossoblù, in pieno recupero gran girata di Formato sulla quale si esalta il neo-entrato Anderloni. Impossibile non prendere in considerazione lo striscione "orgogliosi di voi" posto sulla tribunetta metallica, nell'undici di Claudio Gallicchio espulsi nell'incandescente post-gara sia Farina che Covili a match già concluso.

Dopo la terza coccarda regionale con allegato primato in Emilia Romagna, la Bagnolese è andata oltre ogni aspettativa. Mai i rossoblù avevano superato nelle due precedenti occasioni gli ottavi di finale della fase nazionale, qui addirittura si è giunti ad un passo da qualcosa di impensabile. Fanno le valigie a testa alta i ragazzi di Claudio Gallicchio, l'ultimo atto nazionale della Coppa Italia sarà Caldiero Terme-Casarano al Bozzi di Firenze in terra toscana.

Bagnolese-Caldiero Terme 0-1. Bagnolese: Auregli (10' st Martignoni), Capiluppi, Cocconi, Vernia, Oliomarini, Farina (34' st Aracri), Covili, Marani (10' st Silipo), Formato, Zampino, Faye. A disposizione: Lionetti, Raed Emam, Beqiraj, Hardy Nana, Shashviashvili, Martino. Allenatore: Gallicchio. Caldiero Terme: Fortunato (48' st Anderloni), Vanzetta, Falchetto, Filiciotto, Tonolli, Gecchele, Zerbato (29' st Brunazzi), Peotta, Zanetti (12' st Guccione), Viviani (43' st Concato), Baldani. Allenatore: Momodu, Cazzola, Mezzina, Odigwe, Laperni. Allenatore: Soave. Arbitro: Maccarini di Arezzo (Toce di Firenze - Giuggioli di Grosseto). Quarto uomo Cevenini di Siena. Espulsi a partita già finita Farina e Covili della Bagnolese per proteste. Ammoniti Zampino, Covili e Faye della Bagnolese, Baldani del Caldiero Terme. Angoli dieci ad uno per la Bagnolese. Recuperi 1' pt e 6' st. Terreno discreto, giornata di sole e con temperatura abbastanza gradevole, 500 spettatori circa.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: Luca Cavazzoni

foto gallery

le squadre


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]