22 Ottobre 2019
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

Ruggito Bagnolese, Zampino entra ed è trascinante nel ribaltare il Felino

07-10-2019 20:04 - News Generiche
Riccardo Zampino da subentrato a grande protagonista al Bonfanti

Se è nei momenti più difficili che bisogna tirare fuori il carattere, allora la Bagnolese ha avuto veramente una reazione da grande squadra. E' un condensato di grinta e di determinazione il blitz del Bonfanti, con i rossoblù che hanno ribaltato il Felino (1-3) del mister ex Bibbiano e Meletolese Massimo Abbati. I ragazzi di Claudio Gallicchio ritrovano quel successo colto finora solamente nella giornata d'esordio sul terreno del Fiorano, portando a quattro la propria serie utile di risultati. Una Bagnolese andata immeritatamente in svantaggio, per colpa di una palla gestita male in uscita e conseguente infilzata in ripartenza. Gioco, occasioni e manovra sono stati quasi sempre di marca rossoblù, capaci di creare tanto ma di capitalizzare solamente nel finale. La svolta è stato lo sfortunato infortunio di De Souza sopperito dall'ingresso di Zampino che non si è risparmiato niente, trascinando gli uomini di Claudio Gallicchio alla rimonta con doppietta ed allegata espulsione per doppia ammonizione.

Un solo assente nella Bagnolese, senza Ashitey Fidel influenzato. Nei rossoblù anche un paio di rientri, di Mhadhbi dal turno di squalifica e di Calabretti da infortunio. Per Claudio Gallicchio è 4-3-3: in difesa coppia centrale Oliomarini-Farina, in regia Covili, tridente Tzvetkov-Formato-De Souza. Al quarto d'ora, buon per la Bagnolese che il diagonale appena fuori area di Gennari sfili di poco sul fondo. A metà frazione De Souza lascia sul posto Mora e tira, ma l'occasione rossoblù sfuma per la respinta del baby Stefanini. Quasi alla mezzora attento Auregli, che in tuffo si oppone alla gran bordata dalla distanza di Leandro Martinez facendo tirare un sospiro di sollievo ai ragazzi di Claudio Gallicchio. Poi esce De Souza per una contrattura, nella Bagnolese fa il suo ingresso Zampino. Un giro di lancetta rossoblù nuovamente pericolosi, con un lungo cross di Capiluppi ed acrobazia di Formato vicinissimo al vantaggio. Insistono gli uomini di Claudio Gallicchio con un colpo di testa di Zampino su imbeccata di Vernia, ma Stefanini si allunga in volo. Alle soglie dell'intervallo doccia fredda Bagnolese, che perde banalmente un pallone in uscita e si fa infilzare dall'ex Cupello Basso. Ripresa riparte il quasi monologo rossoblù, con Mhadhbi che libera Farina sull'altezza del dischetto per farsi però poi stoppare dall'uscita di Stefanini. Pare una gara stregata per i ragazzi di Claudio Gallicchio (che al gol preso si era tolto la felpa) con rimessa laterale di Mhadhbi per Zampino che dal fondo crossa per Tzvetkov, la cui capocciata si stampa contro la traversa. La Bagnolese si distrae un attimo, incrocio dei pali esterno per l'ex Olimpia Agnonese La Forgia. A metà ripresa pari rossoblù con Vernia, direttamente su punizione appena fuori area a scavalcare la barriera (primo centro stagionale). Quasi alla mezzora Claudio Gallicchio toglie Tzvetkov per Calabretti, che in un 4-3-1-2 va a schierarsi alle spalle di Formato e di Zampino. Clamoroso al 34' con Zampino che libera Formato solo davanti a Stefanini, il quale cicca e consente all'ex Fiorenzuola Davighi di liberare sulla linea di porta strozzando l'urlo della Bagnolese. Freccia rossoblù poco più tardi, sull'invitante traversone di Capiluppi che Zampino raccoglie, mette nel sacco e poi corre sotto la tribuna per lanciare un bacio alla moglie. Tris degli uomini di Claudio Gallicchio nel finale, con insistita azione d'attacco finalizzata dal doppiettista Zampino (salito ora a quota tre reti nell'annata). La Bagnolese chiude però in inferiorità numerica, per eccesso di esultanza il già ammonito Zampino si becca anche il secondo giallo. Nel tripudio dell'ultimo gol rossoblù, lo stesso Zampino va infatti ad arrampicarsi lungo la rete di recinzione davanti alla tribuna. Nell'uscire dal terreno di gioco il bomber a disposizione di Claudio Gallicchio calcia un cartellone pubblicitario scaldando gli animi del pubblico, al quale risponde da par suo con i pollici versi ad indicare il numero che porta sulla maglia.

Per la prima volta nella sua storia, la Bagnolese ha vinto e trovato la via della rete fuori casa contro il Felino. I rossoblù hanno spezzato il particolare trend stagionale dei parmensi in campionato, dato che finora se riuscivano a segnare poi vincevano anche. Infine alcuni dati statistici per quanto riguarda i ragazzi di Claudio Gallicchio, con in prima squadra presenza numero centoquaranta per Oliomarini, numero cinquanta per Covili e per Vernia e con Zampino che taglia quota cento gol salendo poi appena dopo a centouno.

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: Luca Cavazzoni

foto gallery

le squadre


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]