17 Gennaio 2019
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

Show Bagnolese che ipoteca il derby, ma poi l'arbitro Marco Nasi rovina la festa

22-10-2018 18:53 - News Generiche
Il primo gol di Alberto Formato che ha sbloccato il derby

Per un'ora, la Bagnolese domina e surclassa il Rolo. I rossoblù pongono una più che seria ipoteca sul sentito derby del Fratelli Campari, sul cui però verdetto finale si abbatte la furia dell'arbitro Marco Nasi della sezione Aia di Reggio Emilia. I ragazzi di Claudio Gallicchio terminano in otto, rischiando addirittura di perdere una gara già vinta. Alla fine la Bagnolese si mette in tasca un punto (3-3), ma la rabbia è davvero troppa. Nel mirino ci finisce ovviamente Nasi, con i rossoblù che gli contestano le sue frequentazioni serali con alcuni giocatori del Rolo. Capita anche questo all'undici di Claudio Gallicchio, nonostante la dirigenza si fosse attivata già da venerdì per fare presente le "anomale" condizioni di tale designazione.

Bagnolese senza gli infortunati Marchini e Doria, mentre dalla Juniores c'è Shashviashvili. L'ex Gallicchio schiera i rossoblù con il 4-3-1-2: in difesa coppia centrale Cocconi-Oliomarini, in regia Vernia con Zampino ad ispirare Formato e Ruopolo. Pronti via, stiramento nel Rolo per l'ex Lamia (gli altri sono Della Corte, Meneghinello, Bonacini, Calabretti, Habib, mister Ferraboschi ed il vice Cacitti che è nei venti). Tra i più attivi l'ex Formato, che si gira in area e col sinistro costringe Della Corte alla presa in due tempi. A metà frazione, la squadra di Claudio Gallicchio spacca il derby. Formato punta l'area rolese, poi serve Zampino al centro. Quest'ultimo è murato, irrompe di nuovo Formato che trova il pertugio da sottomisura. Auregli blocca una punizione di Napoli, poi esce Ruopolo per un problema alla coscia sinistra sostituito da Silipo. Ripresa, neppure un quarto d'ora e la Bagnolese fa bis. Traversone di Silipo, che pare innoscuo. Papera clamorosa di Della Corte, Formato è lì, ringrazia e scaraventa nel sacco (cinque i suoi gol stagionali, quattro in campionato, prima doppietta in rossoblù, tutta la squadra corre sotto la tribuna passando davanti alla panchina avversaria). Tre giri di lancetta, Auregli non può arrivare sulla punizione di Napoli che si dirige all'incrocio dei pali. Ma i rossoblù ci mettono poco, per ricacciare indietro di due reti il Rolo. Lungo ed altissimo campanile di Vernia, in area c'è Formato. Ziliani lo anticipa, i ragazzi di Claudio Gallicchio usufruiscono del suo clamoroso autogol all'indietro di testa. Silipo non inquadra lo specchio, poi sale sciaguratamente in cattedra l'arbitro Marco Nasi. Secondo giallo per Cocconi, Bagnolese che passa al 4-4-1 con Faye centrale difensivo ed il neo-entrato Covili a fare da regista. Scavalcata la mezzora, rosso diretto per Auregli che atterra in area Napoli. Sentenza severissima, sopratutto non rispettosa dei termini di regolamento. Esce Silipo, dentro Cottafavi spiazzato da Napoli dal dischetto. Un giro di lancetta, pareggio di Habib con allegata spinta ad Oliomarini. Gesto di frustrazione di Faye, che scaraventa debolemente la sfera addosso a Napoli. Rossoblù in otto, ovviamente arroccati tutti dietro. In pieno recupero, Cottafavi blocca centralmente un missile di Vezzani. Tensione sempre più alta, diversi spettatori seguono gli ultimi minuti in piedi nella parte più bassa della tribuna. Al triplice fischio, sono tantissimi quelli in campo ma "ovviamente" Marco Nasi non vuole sentire ragioni.

Tra campionato e Coppa Italia, per l'undici di Claudio Gallicchio è il settimo risultato utile di fila. Dopo tre trasferte di fila tra campionato e Coppa Italia, la Bagnolese raccoglie il suo primo pareggio interno del torneo. Il Rolo è ora in serie positiva da sei turni, ma i rossoblù sono riusciti a segnare ben tre reti a quella che alla vigilia era la miglior difesa del campionato insieme alla Folgore Rubiera. E' la seconda volta che esce nella storia un pareggio contro il Rolo con identico punteggio a livello di campionato, l'altro precedente nel 1956/1957. Sempre a Bagnolo in Piano, nell'allora girone F del campionato di Prima Divisione e con secondo posto finale un solo punto dietro al Brescello.

Nella sezione dedicata ai campionati potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: Luca Cavazzoni

foto gallery

[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata