16 Settembre 2019
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

Una rimaneggiata Juniores sbatte contro pali e traversa, cala così il sipario sul campionato

31-03-2019 09:40 - News Generiche
Gol dagli undici metri per Raffaele Capiluppi

La Bagnolese Juniores chiude il campionato, con una sonora sconfitta interna contro la corazzata Virtus Castelfranco (1-5). Ma la pesante "manita" sul groppone non deve trarre in inganno, dato che i baby rossoblù erano largamente rimaneggiati al punto di andare a referto con soli tredici giocatori. Con impegno e sacrificio i ragazzi di Vittorio Rosato hanno fatto di tutto per congedarsi nel modo migliore, ma in fatto di legni colpiti non sono stati assistiti dalla dea bendata. Un passivo che penalizza in modo esagerato ed ingeneroso la compagine targata Virtus Bagnolo, che ha buscato cinque reti su altrettanti tiri in porta concessi ai modenesi.

Come portiere la Bagnolese Juniores ha il solo Andrea Iotti, schierato tra i pali. Rientrato Francesco Iotti, non comunque al meglio ma che ha retto abbastanza bene nonostante l'evidente assenza di condizione. Raffaele Capiluppi ha giocato come centrale difensivo, per la prima volta in stagione. Esordio come titolare per Elia Galluccio, che finora aveva collezionato solamente degli spezzoni di partite. Altro rientro quello di Drissou Yara, pure lui fuori condizione ma che ha dovuto stringere i denti a causa dell'emergenza che attanagliava i baby rossoblù. In avvio errore in fase di uscita da parte dell'undici guidato da Vittorio Rosato, che va sotto per la conseguente stilettata all'incrocio dei pali. Ma la formazione griffata Virtus Bagnolo trova subito la forza per pareggiare, con il rigore trasformato da Raffaele Capiluppi (secondo centro stagionale, sempre dal dischetto come contro il Persiceto 85). In rapida sequenza la Bagnolese Juniores colpisce poi un palo ed una traversa nel primo tempo, mentre nella ripresa un altro palo e fallisce due gol praticamene fatti. In particolare è l'occasione non sfruttata da Salvatore Sforza a gridare ancora vendetta, con un pallonetto sparato tra le braccia del portiere ospite nonostante fosse stato meglio puntarlo dato che stava correndo all'indietro ormai sbilanciato. Tutti questi episodi negativi hanno quindi minato il morale e l'entusiasmo dei baby rossoblù, che in una gara comunque alla portata hanno assistito al dilagare dei modenesi. Impossibile quindi chiedere e pretendere di più dai ragazzi allenati da Vittorio Rosato, complice anche il gran caldo ed il campo B del Fratelli Campari piuttosto duro come condizioni del terreno di gioco. Tanta generosità ma scarsa incisività sotto porta per la compagine marchiata Virtus Bagnolo, anche se c'è stato un gran lavoro specialmente firmato Salvatore Sforza.

La Bagnolese Juniores chiude il torneo incassando la seconda sconfitta di fila, per tuffarsi ora nella terza edizione del torneo Val Secchia organizzato dalla SanMichelese in collaborazione con la Casalgrandese. Difficilmente i baby rossoblù potranno sperare nel recupero di Emanuele Simonazzi, ai box per un problema al metatarso. Per Baron Ashitey Fidel potrebbe invece esserci un interessamento del menisco, con l'undici di mister Vittorio Rosato che confida di rimettere minuti importanti nelle gambe di Drissou Yara. Con tre turni d'anticipo la formazione logata Virtus Bagnolo aveva comunque già centrato il traguardo stagionale della salvezza, ora l'obiettivo nell'immediato è di fare ancora il meglio possibile al torneo Val Secchia.

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)




Fonte: Luca Cavazzoni

foto gallery

le squadre


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]