24 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

Bagnolese ko col Forlì, la maledizione del Morgagni colpisce di nuovo i rossoblù

08-02-2023 18:43 - News Generiche
Pio Ferrara, qui dopo il gol in Coppa Italia col Lentigione, aveva momentaneamente permesso alla Bagnolese di pareggiare col Forlì
FORLI' (FORLI'-CESENA). Nulla da fare per la pur volenterosa Bagnolese contro la seconda della classe Forlì (2-1), che ora è addirittura a sole sei lunghezze dalla capolista Giana Erminio. Dopo tre vittorie ed un pareggio nelle ultime quattro gare (e tra l'altro tutte senza gol presi), i rossoblù sbattono nuovamente contro la maledizione del Morgagni dove finora nella loro storia hanno sempre e solo perso.

Sono stati in particolare un paio gli episodi chiave del freddo infrasettimanale col Forlì dell'ex bomber di Cesena, Napoli, Ancona e Fiorentina Mattia Graffiedi, come prendere il primo gol quando ormai era tempo di andare negli spogliatoi. Nella circostanza è stato il baby Nardella (2004 ex Primavera della Pro Vercelli) a sparare all'incrocio dei pali imprendibile per Auregli, con l'arbitro Grieco di Ascoli Piceno che non ha fatto neppure riprendere il gioco.

L'altro frangente decisivo è stata la seconda rete del Forlì, presa dalla Bagnolese appena due giri di lancetta dopo il pareggio. In avvio di ripresa la reazione rossoblù aveva permesso alla compagine di Claudio Gallicchio di guadagnare un rigore per atterramento in area di Quitadamo da parte di Biancheri. Sul dischetto è andato Bertozzini, che però ha “imitato” Salvatore Ferrara col Prato e Tzvetkov col Carpi. Sul rigore respinto da De Gori questa volta ha almeno rimediato Pio Ferrara, pareggiando in tap-in. Ma come detto, poco più tardi l'ex Lentigione Caprioni (l'altro è Scalini) ha segnato di testa superando Auregli (come all'andata). Impattare di nuovo lo svantaggio è diventato allora impossibile per la Bagnolese, anzi ad andare vicino al gol è stato nuovamente il Forlì a conferma della sua superiorità.

La squalifica di Vezzani e la regola degli under hanno obbligato mister Gallicchio ad alcune novità nell'undici di partenza: in cabina di regia c'era Marco Saccani (a sua volta al rientro dal turno scontato col Carpi), mentre in avanti prima da titolare per il francese Sakoa (dopo i due subentri con Salsomaggiore e Carpi) al centro del tridente con Tzvetkov inizialmente in panchina.

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: Luca Cavazzoni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie