25 Settembre 2021
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

Cuore Bagnolese all'Armando Picchi, è il punto della speranza e della caparbietà

10-05-2021 17:58 - News Generiche
Settimo timbro stagionale per Cristian Tzvetkov e punto d'oro all'Armando Picchi di Livorno
All'ultimo assalto. E' proprio in pieno recupero che la Bagnolese acciuffa un pareggio comunque meritato (1-1). Punto della speranza per i rossoblù, che si tengono agganciati alla bagarre salvezza. Sul piano dell'atteggiamento e della prestazione la compagine di Claudio Gallicchio ha riscattato in pieno lo scivolone infrasettimanale col Sasso Marconi, dando fondo alle residue energie sia fisiche che mentali. La terza gara in appena otto giorni ha pesato a livello di lucidità e di brillantezza, ma con una condotta accorta e tatticamente perfetta la Bagnolese stava incanalando il pomeriggio verso il pareggio. All'appuntamento nello storico impianto dell'Armando Picchi i rossoblù si sono presentati in piena emergenza tra assenze per infortunio (Cocconi, Pane, Leonardi e Montali) e squalifiche (Davide Calabretti, Faye e Formato), ma recuperando almeno in extremis Bertozzini. Mister Claudio Gallicchio s'abbottona scegliendo un 4-4-1-1 con Scarlata a ridosso di Tzvetkov che agisce da riferimento offensivo, inaridendo così le trame di gioco dello spregiudicato 3-4-3 della Pro Livorno Sorgenti. Per il primo sussulto c'è da aspettare ben oltre la mezzora: lungo cross di Costanzo colpito al volo da Camarlinghi dalla parte opposta, Auregli si distende e respinge poi è lesto Capiluppi a spazzare l'area piccola anticipando il tentativo in tap-in di Granito. Su corner toscano al 41' nasce una veloce ripartenza Bagnolese con Bertozzini che arriva fino alla trequarti avversaria, assist per Cuoghi che appena dentro l'area strozza troppo il sinistro calciando a lato di poco. Ripresa con doccia freddissima per la Bagnolese al 12': Camarlinghi scende sulla sinistra e dal fondo crossa al centro, Scappi nel tentativo di liberare infila però nella propria porta. Gallicchio mischia le carte per scuotere i suoi, l'ingresso di Silipo ed il passaggio al 4-3-2-1 consegna più profondità offensiva ai suoi. Il finale è tutto dei rossoblù, che cercano in ogni modo di evitare l'ingiusto ko. Al 41' tiro al volo di Scarlata in piena area, ma da posizione defilata la sfera termina fuori. Chance per Scappi di rimediare all'autorete al 44', ma la sua girata al volo da sottomisura è alta di poco sopra la traversa. La Bagnolese però non molla, ci crede ancora e getta il cuore oltre l'ostacolo. Corner di Silipo nel recupero, da sottomisura è Tzvetkov (al settimo gol stagionale) a trovare il varco giusto. Pari che fa morale per la Bagnolese, strappato ad una Pro Livorno Sorgenti più fresca perché tornava in campo dopo tre settimane ed insegue il sogno dei playoff.

Per la seconda volta nella propria storia la Bagnolese ha giocato nella splendida cornice dell'Armando Picchi di Livorno, la prima volta in assoluto in trasferta contro la Pro Livorno Sorgenti termina quindi con un pareggio pesantissimo. Per i rossoblù era la seconda gara esterna di fila dopo il ko di Sasso Marconi, mentre la Pro Livorno Sorgenti ha raccolto il suo secondo punto nelle ultime sette gare (l'altro strappato al Lentigione, sempre tra le mura amiche). La compagine di Claudio Gallicchio ha retto l'urto dell'autentica rivelazione della stagione, essendo la Pro Livorno Sorgenti molto spettacolare ed abituata a giocare le proprie gare a viso apertissimo.

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)


Fonte: Luca Cavazzoni
foto gallery
le squadre

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio