08 Dicembre 2022
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

Impresa Bagnolese, i rossoblù vanno a punto con la capolista Giana Erminio

24-10-2022 10:04 - News Generiche
Andrea Bertozzini contrasta Maguette Fall della Giana Erminio (foto pagina Facebook Giana Erminio)
GORGONZOLA (MILANO). E' un pareggio che profuma d'impresa per la Bagnolese, che esce dal “Città di Gorgonzola” con un punto alla vigilia insperato ma poi sul campo meritato. I rossoblù muovono la classifica per la seconda trasferta di fila, regalandosi un risultato che alimenta anche la fiducia del gruppo ed il coraggio nei propri mezzi. Tra campionato e coppa solamente la Pistoiese finora era riuscita a non perdere nell'impianto di una Giana Erminio che sta facendo quasi una corsa a se e vogliosa di tornare presto in Serie C, ma ora è stata capace anche la Bagnolese nonostante le assenze di Cocconi per squalifica e di Salvatore Ferrara (in panchina ma non utilizzabile) per infortunio.

Nel primo tempo i rossoblù hanno giocato corti e coperti, cercando di limitare i rischi e concedendo un quasi totale possesso palla e predominio territoriale ad una Giana Erminio costretta però anche a tanti fraseggi spesso sterili. La gara si sblocca alla mezzora su insistita azione d'attacco della capolista Giana Erminio, ma in particolare col jolly pescato da Messaggi che da quasi venti metri la piazza all'incrocio dei pali. Poco prima del riposo la Bagnolese rischia il raddoppio sul pallonetto di Fall che scavalca l'uscita di Auregli, ma il tiro è piuttosto fiacco e consente a Capiluppi di recuperare e di liberare praticamente sulla linea di porta.

Nella ripresa Gallicchio alza gradualmente il baricentro dei suoi, che sfondano spesso sulla corsia di destra con Ghizzardi e poi col passare del tempo trovano sempre più giovamento dai cambi in corsa. Al 2' Tzvetkov cade in area dopo un contatto con Perico ma si prosegue, al 4' Calabretti prova a sorprendere un po' tutti in contropiede ma è fermato sul più bello, al 27' Uni di testa impegna Pirola. Poi al 35' una punizione di Mercadante pesca in area Bruno, steso da dietro da Messaggi. Sul dischetto va Tzvetkov, che sotto una bordata di fischi da parte degli ultras locali spiazza Pirola con una soluzione rasoterra, non troppo forte ma abbastanza angolata (per la Bagnolese è il primo gol esterno del campionato). Il “Città di Gorgonzola” già ribolliva, quindi la contesa si fa infuocata. Ne seguono due rossi diretti, il primo a Bertozzini (alla terza espulsione stagionale) e nel lunghissimo recupero a Fall.

Per la prima volta nella propria storia la Bagnolese ha giocato al "Città di Gorgonzola", dove per l'intera stagione si entra ad ingresso gratuito. A gonfiare il petto dei rossoblù per il risultato ottenuto in terra lombarda c'è anche un altro motivo, dato che la scorsa settimana i milanesi erano stati celebrati sulla stampa nazionale dal servizio del quotidiano "Tuttosport" che li avevano indicati come la seconda miglior squadra d'Italia con la media gol più elevata (meglio anche del Napoli, in Italia in assoluto ha fatto meglio solo il Catanzaro). Il prezioso e meritato pareggio centrato dall'undici di Claudio Gallicchio ha al triplice fischio innervosito l'imbattuta Giana Erminio, unico club d'Italia con un antroponimo come denominazione (infatti cognome e nome sono in memoria di un sottotenente degli Alpini scomparso nella prima guerra mondiale).

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: Luca Cavazzoni
foto gallery
[]
le squadre
le squadre
[]
le squadre

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh