08 Dicembre 2022
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

La Bagnolese rischia un'ingiusta sconfitta con lo Scandicci, allo scadere Ghizzardi la tiene a galla

14-11-2022 13:03 - News Generiche
L'irrefrenabile gioia di Filippo Ghizzardi dopo il gol che vale il pareggio contro lo Scandicci
BAGNOLO IN PIANO (REGGIO EMILIA). Quando ormai lo Scandicci sembrava pronto a festeggiare la sua prima vittoria esterna del campionato, ecco che una mai doma e tenace Bagnolese ha trovato allo scadere un comunque meritato pareggio (1-1). I rossoblù evitano un'ingiusta sconfitta, restano al penultimo posto ma almeno come ormai pareva impediscono allo Scandicci di staccarsi ben oltre il confermato punto di ritardo tra l'undici di Claudio Gallicchio ed i toscani.

Oltre i propri limiti e le importanti assenze (Marani per infortunio e gli squalificati Bertozzini e Salvatore Ferrara), la Bagnolese ha cercato anche di vincere mettendoci grinta e determinazione. Gli sforzi non hanno premiato in maniera opportuna i rossoblù, ancora penalizzati da diversi episodi contrari sia di gioco che arbitrali.

Mister Claudio Gallicchio propone ancora il 4-3-3, ritrovando in difesa Cocconi dopo i tre turni di squalifica per l'espulsione col Lentigione e confermando sia Vezzani nel suo nuovo ruolo di play-maker che Pio Ferrara al centro dell'attacco. Un'altra novità è sulla tribunetta metallica del “Fratelli Campari”, dove è apparso un gruppetto di giovanissimi sostenitori con un piccolo striscione (con la scritta “forza Bagnolo”) ed una bandiera rossoblù.

Verso metà primo in appena tre minuti ben due clamorosi legni a frenare le velleità della Bagnolese: al 24' uno sbilanciato Tzvetkov che arriva ad impattare di testa col corpo già un po' troppo avanti rispetto alla sfera colpisce la parte alta della traversa, mentre al 26' è il palo ad infrangere il gran diagonale ad incrociare di Pio Ferrara dal vertice opposto dell'area.

Poi ben tre episodi dubbi in area, ma in nessuna della circostanze l'arbitro Amadei di Terni ravvede gli estremi a favore della Bagnolese. Al 36' Vezzani frana a terra dopo un colpo proibito, mentre nella ripresa due volte Tzvetkov cade prima trattenuto da dietro per la maglia da Cecconi al 23' e poi travolto dall'uscita di Timperanza al 28'.

Lo Scandicci, che al 14' con Saccardi aveva costretto Auregli ad un colpo di reni per alzare sopra la traversa, prende a sua volta una traversa al 29' con Sinisgallo su punizione e poi sblocca il punteggio al 31' col primo gol stagionale di Saccardi di tacco che Auregli giura di avere però respinto prima che varcasse la linea di porta.

Nel finale (con anche Cocconi spedito a fare il centravanti da mister Gallicchio per sfruttarne i centimetri) è la prima rete in rossoblù di Ghizzardi a rimettere almeno un po' a posto le cose. Su angolo di Riccelli, Ghizzardi raccoglie da appena dentro l'area una respinta dello Scandicci con allegata uscita a vuoto di Timperanza e poi ad indovinare un destro che trova il miracoloso pertugio nell'affollatissima area toscana.

La Bagnolese ferma almeno a tre la serie di sconfitte interne consecutive in campionato, per lo Scandicci secondo pareggio di fila dopo quello casalingo contro lo United Riccione. Per la prima volta nella propria storia la Bagnolese pareggia in campionato con lo Scandicci, i due precedenti erano stati un successo esterno per parte.

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: Luca Cavazzoni
foto gallery
[]
le squadre
le squadre
[]
le squadre

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh