18 Gennaio 2021
news
percorso: Home > news > News Generiche

Nel derby la Bagnolese tiene testa alla big Lentigione, sfiorato addirittura il colpaccio

07-01-2021 12:19 - News Generiche
Con alcuni strepitosi interventi Patrick Auregli è stato tra i protagonisti del punto preso dalla Bagnolese nel derby in esterna contro il Lentigione
Ha indossato l'elmetto la Bagnolese per uscire indenne dal Comunale Camp Nòv Immergas Green Arena di Sorbolo Mezzani in terra parmense, ma riuscendo comunque a mettere tanta paura addosso ad un Lentigione costruito almeno per i play off (1-1). Punto di platino per i rossoblù, risultato che forse sarebbe stato da sottoscrivere anche alla vigilia. Gli uomini di Claudio Gallicchio hanno però giocato una grande partita, restando compatti e provando a colpire con delle ripartenze senza così andare a snaturare le loro principali caratteristiche. Poi è vero che sotto l'aspetto delle occasioni da rete la Bagnolese è stata inferiore agli avversari guidati dall'ex Roberto Notari, ma c'è altrettanto da sottolineare che evitando di andare sotto era riuscita addirittura a sbloccare la contesa. Sempre rimasti in partita, con grinta, cuore e carattere i rossoblù stavano pure accarezzando l'idea di piazzare il colpaccio. I ragazzi di Claudio Gallicchio sono stati acciuffati in avvio di recupero rischiando poi anche di capitolare, ma uscire con qualcosa dal derby è stato il giusto premio per gli sforzi messi in campo.

Due assenti nella Bagnolese, senza l'infortunato Capiluppi (al quarto forfait di fila dopo la distorsione alla caviglia rimediata col Real Forte Querceta) e lo squalificato Cuoghi (sostituito in mezzo al campo da Daniele Calabretti dalla Juniores Nazionale al suo debutto in categoria). Scontato col Sasso Marconi il proprio turno di squalifica resterà però in panchina Tzvetkov, come secondo portiere Ferrari è preferito a Cavazzoli (entrambi ex) e fuori dai venti rossoblù ci finiscono Aimi, Fumi e Sementina. Per Claudio Gallicchio è 4-4-2: in difesa coppia centrale Dembacaj-Bertozzini, a centrocampo Faye arretra spesso piazzandosi davanti alla difesa mentre Silipo è molto esterno a sinistra per poi andarsi ad accentrare in mezzo alle linee, davanti Leonardi (con un insolito numero otto) e Formato. Che non sarà un pomeriggio semplice la Bagnolese lo intuisce già appena dopo il quarto d'ora, quando Auregli inarcandosi all'indietro per fare il miracolo e la traversa neutralizzano il ravvicinato colpo di testa di Tozzi su traversone di Bouhali nonostante le proteste locali sul fatto che la sfera fosse potuta essere entrata in porta. Dopo un battibecco tra le rispettive panchine brivido rossoblù scavalcata la mezzora, quando Auregli a terra si ritrova praticamente tra le braccia la ciccata sottoporta di Tozzi su imbeccata di Barranca. Per gli uomini di Claudio Gallicchio ci prova Formato a sorprendere tutti al 38' avventandosi su un pallone che carambola nell'area di rigore del Lentigione, ma mancando di pochissimo l'aggancio. Prima dell'intervallo buon per la Bagnolese che Barranca e Piccinini non riescano a sistemare la mira, con entrambi i tentativi che finiscono fuori rispettivamente al 42' ed al 44'. Ripresa scavalcato il quarto d'ora il derby s'infiamma ulteriormente, quando Formato salva la Bagnolese togliendo praticamente dalla linea di porta un tiro a colpo sicuro di Barranca. Un giro di lancetta e rossoblù avanti, con Leonardi astuto su disattenzione locale a pescare in profondità Formato che non lascia scampo all'uscita di Cheli (nono centro stagionale per lui, che vale il ritorno in vetta alla classifica dei cannonieri raggiungendo Rossi della Pro Livorno Sorgenti). Al 34' i ragazzi di Claudio Gallicchio si aggrappano a Cocconi, che libera la mischia in area chiudendo il varco a Barranca. Ancora decisivo Auregli per la Bagnolese, quando col braccio sinistro toglie il pallone del ravvicinato Tozzi dai pressi del palo. I rossoblù non vogliono arrendersi quando Auregli mette in corner su Sanat, ma proprio dalla bandierina buscano il pari col tocco da sottomisura di Zagnoni che in precedenza sarebbe stato da sanzionare con un secondo giallo e conseguente espulsione. Il recupero pare non terminare più, la traversa concede comunque un punto pesantissimo agli uomini di Claudio Gallicchio quando a colpirla è Tarantino.

Terzo risultato utile di fila per la Bagnolese, mentre in trasferta è il secondo pareggio consecutivo. I rossoblù hanno strappato un pareggio ad un Lentigione ora imbattuto da otto turni, oltre che secondo in classifica avendo agganciato il Fiorenzuola ed il Rimini. A livello di Serie D è il primo pareggio nel contesto di questo derby reggiano, ma quello giocato dai ragazzi di Claudio Gallicchio è in assoluto il primo nell'impianto con campo sintetico parmense.

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: Luca Cavazzoni
foto gallery
le squadre

Realizzazione siti web www.sitoper.it