18 Agosto 2022
G.S. BAGNOLESE ASD


news
percorso: Home > news > News Generiche

Serie D: confermati Marani e Tzvetkov, mentre Romanciuc sale in prima squadra

02-07-2022 07:29 - News Generiche
Logo Bagnolese
Prosegue il mercato della Bagnolese, che ha definito altri tre accordi ufficiali per la prossima stagione di Serie D. L'organico che sarà allenato dal rientrante Claudio Gallicchio si arricchisce ora di tre conferme, di cui una per la precisione è un passaggio di categoria.

Resta in rossoblù il centrocampista classe 2000 Simone Marani, con già oltre cento presenze nella prima squadra della Bagnolese segnando una decina di reti. Per lui sarà di fatto la quinta stagione di fila in rossoblù, interrotte solamente dalla breve parentesi del 2019 quando iniziò quell'annata nel Mantova in Serie D.

L'altra conferma delle ultime ore riguarda l'attaccante classe 2000 Cristian Tzvetkov, nato a Modena da genitori di origini bulgare. Per lui sarà la quarta stagione di fila alla Bagnolese, dove finora ha raccolto quasi novanta presenze segnando diciassette gol.

C'è poi il passaggio dalla Juniores Nazionale alla prima squadra di Serie D dell'attaccante esterno classe 2004 Liviu Romanciuc, ex settori giovanili di Arcetana e Modena. Arrivato in rossoblù la scorsa estate, per tutta la scorsa stagione si è allenato con la prima squadra per poi andare al sabato a giocare con la Juniores Nazionale. Nel proprio campionato di categoria ha segnato cinque reti (di cui un paio su rigore), poi ha contribuito al trionfo nel torneo Aldo Cavazzoli Under 20. Ha già debuttato in Serie D, partendo titolare in Coppa Italia contro la Correggese e poi subentrando in campionato nelle gare esterne contro Alcione Milano e Rimini.

(Luca Cavazzoni)



Fonte: Luca Cavazzoni
foto gallery
[]
le squadre
le squadre
[]
le squadre

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio