05 Marzo 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

Terza sconfitta di fila, la Juniores Under 19 Élite Regionale non si ritrova

16-01-2024 19:01 - News Generiche
Pesante tonfo, il terzo consecutivo, per la Juniores Under 19 Élite Regionale della Bagnolese. I rossoblù non riescono a rialzare la testa, piegandosi al Noceto (0-3) nel posticipo del Fratelli Campari. Prestazione sottotono da parte dei ragazzi del mister Giuseppe Rizzo, scavalcati in classifica dai parmensi e scivolati ora addirittura al quinto posto. Impegno, corsa e voglia sono tutti ingredienti che non sono di certo mancati, ma la Bagnolese ha steccato sul piano mentale. Appena scavalcata la mezz'ora di gioco i rossoblù erano già in svantaggio di ben due reti, con la doppietta di Asante che finora, nel corso della stagione, aveva segnato un paio di gol. Il quarto centro in campionato di Bertolini, siglato intorno a metà secondo tempo, ha reso ancora più ampio il passivo. Per la seconda volta di fila la Bagnolese non è riuscita a trovare la via del gol, nonostante, prima di queste ultime due gare, ci fosse sempre riuscita. E così al Fratelli Campari, dove i ragazzi del mister Giuseppe Rizzo hanno giocato per la prima volta in stagione, il Noceto ha allungato a quattro gare la propria serie utile di risultati trovando la sua terza vittoria di fila.

"Siamo sfasati - analizza l'allenatore Giuseppe Rizzo - è come se ci fossimo smarriti. E' tutto un problema psicologico, dovuto alle vicissitudini dell'ultimo periodo. Abbiamo dato tutto, ma per questi ragazzi affrontare un doppio impegno è difficile. Inutile girarci intorno, non siamo più quelli della prima parte di stagione. Con tre tiri in porta il Noceto ci ha fatto altrettanti gol, pur riconoscendo che loro sono comunque una squadra molto buona. Adesso per noi la situazione si è fatta molto dura, dobbiamo pensare solamente a lavorare. Più che fare punti dobbiamo per prima cosa ritrovarci nelle prestazioni, quindi ci serve di nuovo quella cattiveria agonistica che ultimamente abbiamo perso. Sul piano fisico ci siamo, infatti anche col Noceto abbiamo corso fino all'ultimo secondo. Non riusciamo più a tenere quei ritmi alti come vogliamo noi, faticando quindi a fare il nostro solito gioco. C'è più altro da reagire a livello mentale, ma di certo non molleremo. Non abbiamo mai abbassato le maniche, comunque se necessario faremo in modo di rimboccarcele ancora di più".

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)


Fonte: Luca Cavazzoni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie