24 Aprile 2024
news
percorso: Home > news > News Generiche

Trenta minuti da sogno, poi la Juniores Under 19 Élite Regionale della Bagnolese si butta via

08-10-2023 10:31 - News Generiche
Già avanti di due gol a metà primo tempo, la Juniores Under 19 Élite Regionale della Bagnolese si butta via subendo una clamorosa rimonta dall'Ac Sorbolo Biancazzurra (2-3). Una sconfitta, che per cronologia delle reti, ha veramente dell'inspiegabile, ma che ai rossoblù costa sia l'imbattibilità stagionale che il primato in classifica che avevano raggiunto la scorsa settimana insieme a Colorno ed a FalkGalileo. Dal paradiso all'inferno per i ragazzi allenati da Giuseppe Rizzo, che in meno di mezz'ora, con un avvio di gara a tavoletta ed in assoluto dominio, si erano portati sul doppio vantaggio grazie a Dwomoh (nella foto ed al terzo centro in campionato in altrettante gare di fila) ed a Saccani (a quattro centri stagionali, uno in ogni gara, ma ora vice capo-cannoniere del girone A dietro solo a Luca Via del S. Lazzaro A. Farnesiana a quota cinque, di cui due segnati alla Bagnolese all'esordio, ma poi con Dwomoh nel folto gruppetto di chi insegue a quota tre reti). Poi dopo la mezzora, il secondo gol in campionato di Tito Finardi, su disattenzione rossoblù, riapre il punteggio ma sopratutto manda in tilt la Bagnolese. Nella ripresa prosegue, ancora più netto e marcato, il completo black out dell'undici di Giuseppe Rizzo che, con i parmensi addirittura ridotti in dieci uomini, patiscono prima il pareggio col terzo gol annuale di El Ghazzouli e poi verso il finale il sorpasso, col terzo centro in campionato di Tobia Finardi, che consente all'Ac Sorbolo Biancazzura di espugnare l'Argeo Bagnoli di Villa Bagno. Un incidente di percorso per la Bagnolese, con un'ora di non gioco assolutamente da cancellare il più in fretta possibile. I rossoblù, oltre che battuti, si fanno dall'Ac Sorbolo Biancazzurra anche agganciare in graduatoria, con i parmensi ora in serie utile da tre turni dopo l'unica finora sconfitta del debutto stagionale ed a punteggio pieno nelle due trasferte disputate.

"Sono molto arrabbiato - tuona l'allenatore Giuseppe Rizzo - anche perché avevamo fatto un inizio di partita straordinario con una prima mezz'ora praticamente perfetta e dominata e dove avremmo potuto segnare anche una terza rete. Poi dopo il primo gol loro siamo andati in difficoltà, tra l'altro preso su di un'ennesima disattenzione sulla quale dobbiamo assolutamente migliorarci. Dopo l'intervallo siamo tornati in campo nervosi, smettendo praticamente di giocare. Con loro in inferiorità numerica, avremmo al contrario dovuto solamente la gestire la situazione. Ed invece c'è stato un assoluto black out da parte nostra, che mi è praticamente impossibile sia da capire che da spiegare. Una cosa è certa, che dobbiamo ancora lavorare tanto. Se una scoppola del genere dovevamo proprio prenderla, allora meglio averla preso adesso. Ora c'è da resettare il tutto al più presto possibile, rimettendo anche i piedi per terra. Forse ci eravamo illusi un pò tutti, ma il campionato è questo. Le partite facili non ci sono, tutti gli avversari vengono a prenderti per il collo. Domani alla ripresa degli allenamenti faremo una bella chiacchierata negli spogliatoi, dobbiamo scendere da quel piedistallo dove forse, anche in modo inconsapevole, eravamo saliti. Siamo una squadra umorale, ci sono da limare gli aspetti legati al carattere. Se siamo sotto scatta in noi qualcosa per andare a riprendere la gara, ma se invece siamo noi che dovremmo essere in controllo ci provochiamo l'effetto contrario".

Nella sezione dedicata ai campionati, potete trovare il tabellino della partita, il quadro completo dei risultati e la classifica aggiornata.

(Luca Cavazzoni)


Fonte: Luca Cavazzoni

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh

cookie